Offerte e richieste lavorative

OFFERTE E RICHIESTE LAVORATIVE

In questa pagina è possibile pubblicare offerte o richieste di lavoro in Centri di Radioterapia Oncologica.
Per inserire messaggi di tal genere è necessario inviare il relativo testo con indicazione della sede, del tipo di contratto, del periodo richiesto e della scadenza alla Segreteria AIRO  utilizzando il seguente indirizzo: segreteria@radioterapiaitalia.it.

Si allega la lettera del Presidente AIRO 2014.

Attivazione servizio Richiesta_Offerta lavorativa su sito AIRO


MAGGIO 2017 – AVVISO PUBBLICO PER INCARICO DI DIRETTORE SCIENTIFICO presso l’I.R.S.T. s.r.l. di Meldola (FC)

Premesse:

Lo statuto dell’IRST IRCCS srl, prevede che il Direttore Scientifico sia nominato dal Consiglio di Amministrazione (CdA) previa intesa tra i soci di parte pubblica e privata, per un periodo non inferiore a tre anni e non superiore a cinque. Il CdA, con deliberazione del 03/03/2017, in considerazione della scadenza al 31/12/2017 dell’attuale incaricato, Prof. Dino Amadori, ha autorizzato l’attivazione di una procedura di nomina del nuovo Direttore Scientifico, attraverso un bando di selezione che adotta modalità e normative, ove applicabili, utilizzate nelle pubbliche amministrazioni e di seguito così articolato:

Con il decreto del Ministro della salute 5 settembre 2015, adottato d’intesa con il Presidente della Regione Emilia Romagna, è stato confermato il riconoscimento del carattere scientifico, nella disciplina di “Terapia avanzata nell’ambito dell’Oncologia Medica”, all’ IRST  IRCCS srl di diritto privato “con sede in Meldola, via Piero Maroncelli, 40;

Il bando per la selezione dei candidati all’incarico di Direttore Scientifico dell’IRST IRCCS srl di diritto privato di Meldola, riconosciuto per le “Terapie avanzate nell’ambito dell’Oncologia medica” con D.M. dell’8/03/2012 prorogato con DM del 28/09/2015, è rivolto a candidati in possesso di documentata produzione scientifica internazionale di alto profilo, esperienza e capacità manageriali, specifica capacità di organizzazione della ricerca e di lavoro di equipe, nonché comprovate relazioni scientifiche nazionali e internazionali.

Possono partecipare alla selezione coloro che possiedono i seguenti requisiti generali:

    1. cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione europea o di uno degli Stati aderenti all’accordo CE 2 maggio 1992 sullo spazio economico europeo, o di un Paese terzo con titolarità di un permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo ai sensi della vigente normativa;
    2. laurea in medicina e chirurgia o altra laurea magistrale in area biomedica, conseguita o riconosciuta in Italia;
    3. diploma di specializzazione o dottorato di ricerca nelle discipline di Oncologia, Ematologia, Medicina Nucleare, Radioterapia, Patologia Clinica o equipollenti. 
    4. La valutazione terrà conto:
    5. Per coloro che abbiano conseguito il titolo all’estero gli estremi del provvedimento di riconoscimento devono essere dichiarati dal candidato, a pena di esclusione, nella domanda di partecipazione alla selezione.
  • Produzione scientifica

 

Ai fini della valutazione della produzione scientifica (impact factor, citation analysis e continuità), la commissione utilizzerà gli indici bibliometrici accreditati dalla comunità scientifica internazionale (web of science e/o scopus) e analizzerà specificamente i seguenti aspetti:

  • attinenza all’area di riconoscimento dell’IRCCS;
  • rilevanza, da intendersi come valore aggiunto per l’avanzamento della conoscenza nel settore e per la scienza biomedica in generale, nonché per i benefici sociali derivati, anche in termini di congruità, efficacia, tempestività e durata delle ricadute;
  • originalità/innovazione, da intendersi come contributo a nuove acquisizioni o all’avanzamento di conoscenze, nel settore di riferimento;
  • internazionalizzazione e/o potenziale competitivo internazionale, da intendersi come posizionamento della produzione scientifica del candidato nello scenario internazionale, in termini di rilevanza, competitività, diffusione editoriale e apprezzamento della comunità scientifica, inclusa la collaborazione esplicita con ricercatori e gruppi di ricerca di altre nazioni.
  • Non saranno considerate più di 20 pubblicazioni. Nel caso di presentazione di un numero maggiore, saranno valutate le prime 20 dell’elenco predisposto dal candidato.
  • Capacità Manageriali

 

Ai fini della valutazione delle capacità manageriali, la commissione analizzerà il volume totale dei finanziamenti ottenuti dal candidato negli ultimi 10 anni, l’esperienza nella gestione delle banche di materiale biologico, l’entità del materiale bancato e il numero delle forniture a terzi, la posizione di coordinamento/responsabilità di strutture di ricerca/assistenza, con incarichi di durata non inferiori a un anno.

  • Attività di collaborazioni con gruppi di ricerca nazionali ed esteri

 

Ai fini della valutazione di tale criterio, la commissione analizzerà, nell’ambito dell’area di riconoscimento dell’IRCCS, la complessità dei progetti presentati, le iniziative scientifiche, svolte in ambito nazionale e internazionale, con il relativo impatto, la rilevanza delle reti nazionali ed estere, il ruolo del candidato in esse svolto e l’attività di ricerca traslazionale svolta dal medesimo con le ricadute sulla ricerca clinica.

  • Valutazione progettualità

 

Di particolare rilevanza, per la formulazione del giudizio della commissione, è il progetto di sviluppo presentato dal candidato per il miglioramento/potenziamento della ricerca dell’IRCCS.

Ai fini della valutazione ai candidati sarà richiesto di presentare alla commissione un progetto scritto di mandato per lo sviluppo dell’attività di ricerca (piano di rilancio), comprensivo di obiettivi, modalità di raggiungimento, investimenti e fonti di Finanziamento eventuali.

Sarà possibile presentare domanda fino alla scadenza del presente bando, ossia trascorsi 30 giorni lavorativi dalla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale. Si informa che il presente bando verrà pubblicato sul Bollettino Ufficiale Regionale dell’Emilia Romagna, sulla Gazzetta Ufficiale, sul sito internet dell’Istituto e su almeno una rivista scientifica di carattere internazionale di settore.

Il bando in forma integrale è consultabile sul sito internet IRST al seguente link:

http://www.irst.emr.it/LavorareallIRST/Opportunit%C3%A0dilavoro/tabid/2402/Default.aspx

Per eventuali informazioni necessarie rivolgersi alla Segreteria Generale I.R.S.T. al telefono 0543 739415

 

 

 

NOVEMBRE 2016 – OFFERTA DI LAVORO IN FRANCIA

Il Dipartimento di Radioterapia del Centro Ospedaliero Universitario Regionale. « Jean Minjoz » di Besançon (Francia) ricerca uno specialista in radioterapia.

Il posto, della durata iniziale di due anni, rinnovabili, è attualmente disponibile. Possibilità di stabilizzazione dopo i primi due anni.

– Équipe formata da 6 medici ospedalieri , di cui uno in possesso di titolo universitario di Assistant Professor.

– unico centro di radioterapia della regione, strutturato in un centro principale nella città di Besançon e un centro satellite nella città di Montbeliard.

– presa in carico di tutte le patologie (tranne la patologia pediatrica).

– 7 LINACs (4 a Besançon, 3 a Montbeliard) : 4 LINACs con tecnica Rapid’Arc e 3 Truebeams.

– circa 2500 nuovi casi /anno sui due siti.

– SRS e SBRT già in routine sul sito di Montbeliard, e previste a partire dal 2017 sul sito di Besançon.

– progetto di brachiterapia (primo semestre 2016).

– in un ambito universitario, forte dinamica di ricerca e formazione, anche nel contesto di collaborazioni a livello regionale, nazionale ed internazionale.

Se interessati, contattate il Dr Berardino DE BARI : bdebari@chu-besancon.fr

Con il supporto di