Carta di Napoli per le sperimentazioni cliniche

6 Lug 2017

Carta di Napoli per le sperimentazioni cliniche

Carta di Napoli per le sperimentazioni cliniche

Per garantire il rispetto alla tutela del paziente incluso negli studi clinici e della sua dignità è stata elaborata la «Carta di Napoli per la tutela della persona nelle sperimentazioni cliniche», un documento presentato il 14 Giugno scorso al Senato su iniziativa del senatore Lucio Romano, vicepresidente della Commissione Politiche Ue e Commissione Igiene e Sanità.

La Carta di Napoli, che sarà presentata anche a livello internazionale, è stata redatta da Alfredo Anzani, professore a contratto di Bioetica all’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano; Claudio Buccelli, ordinario di Medicina Legale e direttore del Dipartimento di Scienze Biomediche Avanzate all’Università di Napoli Federico II; Carmine Donisi, emerito di Diritto Civile all’Università di Napoli Federico II; Silvio Garattini, Direttore IRCCS – Istituto di Ricerche Farmacologiche “Mario Negri”; Maurizio Mori, ordinario di Bioetica all’Università di Torino; Antonio G. Spagnolo, ordinario di Medicina Legale all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma; dal senatore Lucio Romano, vicepresidente della Commissione Politiche dell’UE e componente della Commissione Igiene e Sanità.

Scarica dal mario negri
Gmail – I- Invito presentazione “Carta di Napoli”
Carta di Napoli Italiano
Carta di Napoli inglese

Con il supporto di